venerdì 7 marzo 2008

E-mail

Vi riporto una e-mail inviatami da uno dei visitatori del sito.
A mio avviso questa e-mail è bellissima.

"Ho letto navigando su internet l'arresto del giovane Michele Fabiani. Dopo aver letto le modalità, ne sono restato indignato
e come me tutte le persone con le quali ne ho parlato.
Mio nonno era un avvocato di prestigio di cultura liberale, ma sotto il fascismo difese due anarchici rei - a dire dell'accusa di aver aggredito un esponente del regime (se non ricordo male addirittura di tentato omicidio). Ebbene il tribunale fascista di Livorno li assolse, non per non aver commesso il fatto, ma perchè ispirato da "alti ideali" e nobili motivazioni umanitarie per le vicende da cui era scaturita la reazione dei due anarchici. Forse allora quel regime è - stante quanto è capitato oggi - da considerarsi più democratico di quello odierno ?"

2 commenti:

Nicole ha detto...

è sconcertante.
Davvero stento a trovare parole per esprimere quello che provo. più che altro rabbia, ed impotenza

http://liberatemichele.blogspot.com ha detto...

Hai ragione Nicole! ...è brutto sentirsi oppressi dalla democrazia!
Ci sono persone mafiose (vedi Cuffaro), ci sono assassini (vedi Franzoni), ecc... che sono libere senza essere innocenti.
Ci sono persone che sono innocenti ma per colpa di chissà chi, nn possono essere libere.
L'italia...